Contatori visite gratuiti Trio Raffaello – 30 Ottobre | Amici della Musica - Monopoli

Trio Raffaello – 30 Ottobre

Martedì 30 ottobre 2018 Auditorium “Bianco-Manghisi”
Porta 20:30 Inizio Concerto ore 21:00

Senza titolo-1

Trio Raffaello

Marco FIORINI – violino
Ivo SCARPONI – violoncello
Stefano SCARCELLA – pianoforte

Marco FIORINI nato a Roma, ha studiato con la madre Montserrat Cervera e con Mila Costisella, diplomandosi presso il Conservatorio S. Cecilia di Roma. Ha successivamente perfezionato i suoi studi con Pavel Vernikov, Zinaida Gilels e con Eugenia Chugajeva a Portogruaro e Vienna. Dal 1995 è primo violino del Quartetto di Roma, mentre dal 1996 al 2006 è stato primo violino solista dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia, lavorando con i più illustri direttori (Chung, Maazel, Pretre, Sawallisch, Temirkanov, Pappano, Tate, Dutoit, Fruhbeck de Burgos, Masur), ha effettuato numerose tournées in Europa, Giappone, Corea e Cina. Nella veste di primo violino solista ha collaborato inoltre con l’Orchestra della Scala di Milano, la Symphonica Toscanini, l’Orchestra da Camera di Losanna, l’Orchestra Sinfonica di Roma e con i New European Strings. In formazioni da camera ha collaborato con Alexander Lonquich, Michele Campanella, David Geringas, Mario Brunello, Boris Petruschansky, Antony Pay, Veronica Hagen. Ha inciso con Deutsche Gramophone, Musicom, EMI. RAI, Radio Nacional de Espana, Catalunya Radio, Ermitage, RadioSvizzeraItaliana, Bayerischer Rundfunk, Naxos e Bottega Discantica. All’attività concertistica affianca quella di insegnante, tenendo corsi di perfezionamento e masterclass di violino, musica da camera e orchestra, anche in veste di direttore, sia in Italia che all’estero (Spagna, Singapore).
Ivo SCARPONI – nato a Perugia, si è diplomato in violoncello presso il Conservatorio F. Morlacchi di Perugia con Vito Vallini e ha perfezionato i suoi studi con Franco Maggio-Ormezowsky presso l’Accademia Nazionale di S. Cecilia. In veste di solista ha suonato diversi concerti, tra i quali Boccherini, Haydn, Dvořák Sinfonia per Trio d’archi di Mozart e il Concerto per clarinetto e violoncello di Carlo Galante. In formazioni cameristiche si è esibito in Italia e all’estero (Francia, Spagna, Belgio, Croazia, Norvegia, Polonia). Come membro fondatore, insieme al padre Ciro, del Quintetto Scarponi, ha suonato per alcune fra le maggiori associazioni concertistiche italiane (Società del Quartetto di Vicenza, Amici della Musica di Torino, Perugia e Udine, Università di Tor Vergata a Roma, Sagra Musicale Umbra, Agimus a Firenze) ed estere (Zurigo, Ginevra). Primo a numerosi concorsi nazionali e internazionali, tra i quali si segnalano quelli vinti con l’Ottetto d’archi Musicus Novus: Premio città di Colleferro, Premio G. Rospigliosi, Premio Città Ligure.
Stefano SCARCELLA nato a Roma, si è diplomato in pianoforte presso il Conservatorio S. Cecilia di Roma, sotto la guida di Fausto Di Cesare. Ha perfezionato i suoi studi di pianoforte con Konstantin Bogino, presso la Scuola di Portogruaro e quelli di musica da camera con il Trio di Trieste presso l’Accademia Chigiana di Siena e il Trio Ciaikovskij. Vincitore di concorsi nazionali e internazionali ha lavorato al fianco di numerosi musicisti tra cui Shana Downes, Gabriele Geminiani e VladimirMendelssohn. Si è esibito in numerose istituzioni concertistiche
tra le quali la Società del Quartetto di Bergamo, la Fondazione Stradivari di Cremona (Teatro Ponchielli), la Gioventù Musicale di Modena (Teatro San Carlo), l’Associazione Appassionata di Macerata (Teatro Lauro Rossi), l’Oratorio del Gonfalone di Roma, l’Associazione Euterpe ed Università “Cattolica” di Roma, la Camerata Musicale Barese, la Camerata Salentina, gli Amici della Musica di Trapani e gli Amici della Musica Siracusa. All’attività concertistica affianca quella didattica, ed è docente di pianoforte principale presso il Conservatorio di Musica N. Rota di Monopoli.

L.V. Beethoven Trio in Mi bem. Magg. op.1 n.1
Allegro
Adagio cantabile
Scherzo-Allegro assai
Finale-Presto

D. Turi “Sguardi”
per pianoforte,violino e violoncello
(prima esecuzione assoluta)

A. Dvorak Trio op. 90 “DUMKY”
Lento maestoso
Poco adagio
Andante
Andante moderato
Allegro
Lento maestoso

Tutti gli eventi