Contatori visite gratuiti Trasparenza | Amici della Musica - Monopoli

Trasparenza

In ottemperanza a quanto disposto dall´art. 9 , commi 2 e 3 del decreto Legge 8 agosto 2013, n. 91, convertito con legge 7 ottobre 2013 n. 112 si comunica che il consiglio di Amministrazione dell’Associazione Amici della Musica di Monopoli C.F. 93002950728, è così costituito:

1 – Schiavo Gianpaolo – presidente
2 – Antonioni Giovanni – direttore artistico
3 – Cavallo Adolfo – vice presidente
4 – De Martino Evandro – segretario
5 – Palmieri Raffaele – consigliere

Il suddetto Consiglio di Amministrazione è in carica per il triennio 2020-2022.
Il C.d.A. avrebbe dovuto essere rinnovato, secondo lo statuto dell’Associazione, entro il 31/03/2020 a seguito di convocazione di assemblea ordinaria dei soci.
Ma la sopravvenuta emergenza Coronavirus ed i conseguenti DPCM non hanno consentito incontri assembleari per cui non è stato possibile provvedere a tale rinnovo nei termini statutari e si è proceduto a convocare l’assemblea dei soci, dopo il superamento di dette disposizioni, il 23.09.2020.

Il presidente e legale rappresentante dell’Associazione “Amici della Musica-O.Fiume” di Monopoli, M° Gianpaolo Schiavo, è stato nominato in tale incarico, come prervisto dallo statuto, con delibera del C.d.A. del 24.09.2020 per il triennio 2020/2022.

Il Direttore Artistico dell’Associazione “Amici della Musica-O.Fiume” di Monopoli, M.° Giovanni ANTONIONI, è stato confermato in tale incarico con delibera del C.d. A. del 24.09.2020 per il triennio 2020/2022

CURRICULUM VITAE M.° GIOVANNI ANTONIONI – DIRETTORE ARTISTICO

Nato a Bari il 25 maggio 1941, ha studiato presso il Conservatorio di Musica “N. Piccinni” sotto la guida del padre e frequentato contemporaneamente le scuole normali e l’Università.
Nel 1963 consegue il diploma di pianoforte con il massimo dei voti e nel 1954 il diploma di viola.
Dal 1964 al 1966 ha frequentato presso l’Accademia Chigiana di Siena sia i corsi di perfezionamento in musica da camera con Sergio Lorenzi e Riccardo Brengola, sia di viola con Bruno Giuranna conseguendo il diploma di merito.
Nel 1965 ha iniziato l’attività di violista, partecipando ad una tournée di circa tre mesi negli U.S.A. e Canada con l’Orchestra S. Pietro a Majella di Napoli diretta da Renato Ruotolo.
Dal 1966 al 1968 ha collaborato stabilmente con il complesso cameristico I Solisti di Roma con il quale, oltre a numerosi concerti in Italia, ha registrato programmi alla RAI e tenuto concerti all’estero.
Ha suonato con contratti a termine nelle orchestre della RAI di Napoli, Roma e Torino.
Nel 1966 ha partecipato all’attività del Quartetto Nuova Musica, uno dei primi complessi in Italia a dedicarsi alla musica del ‘900 e contemporanea, registrando numerose composizioni alla RAI e partecipando a Festival Internazionali tra cui Venezia e Atene. Nel 1966 con lo stesso Quartetto ha vinto il Concorso Nazionale del Circolo degli Artisti di Torino.
Nel 1968 è stato uno dei fondatori del complesso ad archi I Solisti Aquilani di cui, oltre a 1a Viola e Solista, ha ricoperto il ruolo di organizzatore generale. Con I Solisti Aquilani sino al 1979 ha tenuto numerosi concerti (circa 500) in Italia, Inghilterra, Francia, Austria, Svizzera, Sud e Centro America, registrato programmi radiofonici e televisivi ed un disco dedicato ad A. Vivaldi.
Dal 1975, sin dalla fondazione, ha collaborato con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese in qualità di 1a Viola oltre che alla organizzazione generale .
Ha poi suonato in altre formazioni cameristiche:
- in duo con la sorella violinista Beatrice, registrando un programma radiofonico con musiche di rara esecuzione quali N. Skalkottas, E. Toch e W. Kalliwoda. Nel 1990 ha registrato un CD eseguendo il concerto in sol magg. di G. Ph. Telemann e la Sinfonia Concertante per violino e viola di K. Stamitz.
- con i pianisti Lya de Barberiis e Giuseppe Campagnola, e con il chitarrista Carlo Carfagna.
- nel 1974 ha fondato il Trio con Chitarra di Roma, con il quale per oltre dieci anni ha tenuto numerosi concerti in Italia, Francia, Egitto, Svezia, Marocco, Polonia e Cecoslovacchia, presentando sempre musiche originali e composizioni contemporanee scritte appositamente da insigni compositori.
- ha collaborato con I Solisti Dauni, l’Orchestra da Camera di Roma in una tournée in Germania; con il complesso Spazio Musica per l’esecuzione dell’ Arte della Fuga di J.S. Bach, con l’Orchestra G. F. Malipiero di Chieti.
- nel 1987 ha più volte presentato un programma cameristico con l’integrale dei Quartetti con flauto di W.A. Mozart
- E’ stato membro di Commissioni in Concorsi internazionali.
- Ha tenuti diversi corsi di perfezionamento strumentale in Italia ed estero.
Il figlio Francesco, nato nel 1971, è già un ben stimato musicista, attivo come compositore e docente.

Attività di Operatore Culturale
Dal 1968 al 1970 ha organizzato gli “Incontri Musicali Romani” ideati da Franco Mannino
E’ membro del direttivo nazionale dell’Associazione Generale dello Spettacolo, sezione AIAM, da oltre 20 anni ed attualmente Vice-Presidente nazionale.
Dal 1977 al 1978 è stato membro della Commissione Musica della Regione Abruzzo.

Dal 1960 è stato nominato Segretario della Camerata Musicale Barese, una delle più importanti Associazioni Concertistiche Italiane, e dal 1970 direttore artistico. Alla guida di questa Associazione ha curato, oltre alle annuali stagioni concertistiche, rassegne particolari quali il Festival Cameristico a carattere monografico dedicato rispettivamente a A. Vivaldi (1973), a W.A. Mozart (1974), a L. van Beethoven (1976) e J. Brahms (1977); dal 1972 ha varato la Rassegna Internazionale del Jazz, dal 1979 il Festival Internazionale di Danza “Balletto Oggi”, dal 1980 il Concorso Internazionale di Chitarra “Mauro Giuliani”, dal 1986 il Festival estivo di Jazz “Notti di Stelle”, dal 1986 il Festival Cameristico di Brindisi, dal 1994 la Rassegna “La Musica Moderna – dal 1889 al 1921”.
Ha svolto per diversi anni il ruolo di direttore artistico presso:
Ente Concerti di Oristano per otto anni.
l’Associazione Auditorium di Castellana Grotte
Amici della Musica di Monopoli
Camerata Musicale Salentina di Lecce dal 2001 al 2003
Nel 1979 ha partecipato alla fondazione del CIDIM, Centro di Iniziative Musicali, di cui è stato membro del direttivo sino al 1989.
Ha diretto una collana di musica classica della Casa Discografica C&M realizzando un primo disco su Mauro Giuliani, un secondo su Castelnuovo Tedesco ed un terzo sulla famiglia Giuliani (Mauro, Emilia e Michele) con composizioni inedite e con proprie revisioni.
Nel 1985 in occasione dell’Anno Europeo della Musica, ha organizzato a Bari – Pinacoteca Provinciale – e Firenze – Castello – una Mostra sulla Liuteria Chitarristica Italiana.
E’ membro del Collegio Peritale di Strumenti Musicali del Lazio.
Dal 1987 sino al 2010 è l’unico organizzatore in Italia di costanti e numerose aste internazionali di strumenti musicali

Attività Didattica
Insegnante nei Conservatori di Matera (dal 1969 al 1972), Foggia (dal 1972 al 1974), Frosinone (dal 1974 al 1976) e dal 1983 sino al 2009 a Santa Cecilia di Roma.
E’ stato direttore di Conservatorio a Sassari (1976/77), a Bari (1977/1982) e Matera (1982/83).
E’ stato invitato in Commissioni di Concorsi Nazionali ed Internazionali.
E’ stato Presidente della ESTA Italiana negli anni 1989 e 1990.
Nel 1999 è stato nominato dal Ministero della Pubblica Istruzione Presidente della Commissione Giudicatrice del Concorso a cattedra di violino presso i Conservatori di Musica.
Tiene presso il Conservatorio di S. Cecilia in Roma Corsi Universitari sulla Storia della Liuteria
Ha tenuto corsi di viola e musica da camera sia in Italia che all’ estero.
Ha tenuto conferenze sui compositori M. Giuliani e R. Kreutzer

Attività Musicologica e Pubblicazioni
Ha scritto, revisionato e curato la pubblicazione delle seguenti composizioni:
Prima Marcia per banda Edizioni Musicali Magia, 1981
Se… per chitarra Edizioni Berben, 1992
Concerto Miniatura per violino e pianoforte – Edizioni Berben, 1986
MARIN MARAIS Cinque Danze Antiche Francesi per viola e chitarra - Edizioni Berben 1979
EUGENIO CAVALLINI Divertimento per viola ed archi – Edizioni Rarities for Strings, USA, 1983
ALESSANDRO ROLLA Tre Duetti per violino e chitarra – Edizioni Rarities for Strings, USA, 1983
J. S. BACH Le Quattro Suites per Liuto trascritte per chitarra – Edizioni Berben, 1985
MAURO GIULIANI Tema e Variazioni op.6 per chitarra Edizioni Berben, 1980
MAURO GIULIANI Rossiniana n.6 op. 124 per chitarra – Edizioni Berben, 1983
MAURO GIULIANI Rossiniana n.5 op. 123 per chitarra – Edizioni Berben, 1985
MAURO GIULIANI Rossiniana n.4 op. 122 per chitarra – Edizioni Berben, 1986
EMILIA GIULIANI Variazioni su un tema di Mercadante op. 9 per chitarra – Edizioni Berben, 1988
R. KREUTZER 42 Capricci per violino. Prima ristampa in cui viene osservato un chiaro rigore filologico distinto dalla necessaria revisione. Edizioni Berben, 1989
N. PAGANINI “Sonata per la Gran Viola” per viola e chitarra in edizione originale e revisione – (in corso di stampa)
***************
Ha curato la nuova edizione della Guida alle Composizioni Organistiche di J. S. Bach di Fernando Germani.
Ha curato il volume sui 40 Anni della Camerata Musicale Barese
Nel 1985 ha pubblicato il catalogo della Mostra Chitarristica Italiana
Ha compilato e curato il primo catalogo generale delle opere di Raffaele Gervasio (1990)
Nel 1996 la Casa Editrice Turris di Cremona ha pubblicato l’ opera prima: Dizionario dei Costruttori di Strumenti a Pizzico in Italia dal XV al XX secolo.
Collabora con riviste musicali.

CURRICULUM VITAE M°. GIANPAOLO SCHIAVO – PRESIDENTE C.d.A
Gianpaolo Schiavo, nato a Salerno nel 1960, inizia gli studi musicali sotto la guida del padre, anch’egli pianista e compositore, prima di proseguirli presso il Conservatorio “S.Pietro a Majella” di Napoli, dove segue i corsi di Composizione, Musica Corale e Direzione di Coro e Pianoforte, diplomandosi giovanissimo.
Si perfeziona successivamente in composizione con Sylvano Bussotti presso la Scuola di Musica di Fiesole.
Inizia l’attività di insegnamento di Armonia, Contrappunto, Fuga e Composizione nei Conservatori a partire dal 1981, all’età di 21 anni; diventa docente a tempo indeterminato nel 1989.
Per anni ha unito l’attività di compositore con quella di docente di presso vari Conservatori di Musica italiani.
Dal 1988 si trasferisce in Puglia, prima come insegnante presso il Conservatorio “N.Piccinni” di Bari, poi dal 1990 al 1999 come Fiduciario del Direttore – facente funzione, presso l’allora sezione staccata di Monopoli. Nell’anno 2000 è nominato primo Direttore di quel Conservatorio divenuto autonomo e intitolato successivamente a Nino Rota. Qui viene riconfermato, sempre con percentuali di consenso altissime, e rimane in carica, fino al 31 ottobre 2012, non potendo più, a norma del DPR. n. 132/2003, presentare la propria candidatura.
In tutto questo periodo ultra ventennale ha acquisito numerose esperienze nella gestione e nella conduzione di Istituzioni formative, svolgendo in più occasioni l’incarico di Commissario Ministeriale agli Esami presso gli Istituti musicali pareggiati, esercitando compiti di verifica dell’andamento didattico – amministrativo – gestionale di queste Istituzioni, relazionando direttamente al Ministero competente.
A tal fine si è aggiornato continuamente, anche attraverso la partecipazione ai più importanti Convegni e Seminari, alcuni dei quali organizzati dal MIUR, specie sul Processo di Bologna, sulla Convenzione di Lisbona, su tutte le problematiche dell’internazionalizzazione del sistema AFAM e sul riconoscimento dei titoli di studio stranieri.
E’ stato designato per diversi anni componente del Consiglio Direttivo operante in seno alla Conferenza Nazionale dei Direttori di Conservatorio, all’interno della quale ha fatto parte di alcune Commissioni per l’elaborazione dei nuovi ordinamenti didattici, dei curricula e di ogni altro aspetto attuativo legato all’applicazione delle norme relative alla Legge di Riforma n.508/99.
E’ stato componente del Comitato tecnico – artistico dell’Associazione per lo Sviluppo e la Promozione dell’Alta Formazione Artistica e Musicale – Orchestra Nazionale dei Conservatori di Musica, nata per volontà del Ministero, in seno alla Conferenza dei Direttori.
Nel corso degli anni di Direzione, ha seguito inoltre l’elaborazione di Progetti comunitari, avendo avviato alcune intese per scambi didattico-culturali con Istituzioni Accademiche ed Universitarie straniere, anche attraverso il Ministero degli Esteri, le Ambasciate, gli Istituti Italiani di cultura, al fine di conoscerne l’organizzazione e le modalità di conduzione e funzionamento.
Ha fatto parte dei Direttivi di Associazioni socio – culturali, di cooperazione, gemellaggio e scambio con Paesi stranieri, specie dell’area del Mediterraneo.
Nel gennaio 2013 è stato nominato, con provvedimento a firma del Commissario straordinario dottor Carlo Fuortes, coordinatore, tra le Istituzioni AFAM regionali, del Progetto Conservatori: “La Puglia suona bene,” promosso dalla Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari, Ente con cui ha collaborato anche in qualità di componente delle Commissioni per i concorsi di posti in organico orchestrale e corale.
Con Decreto di nomina del Sindaco di Ravello viene designato per il quadriennio 2014/2018 componente del Consiglio Generale d’Indirizzo della Fondazione Ravello.
Nel marzo 2013 è nominato, dall’allora Ministro prof. Francesco Profumo, Commissario straordinario con funzioni di Direttore presso il Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari dove nell’ottobre 2013 viene eletto Direttore per il triennio 2013-2016 e riconfermato, a settembre 2016, per il triennio 2016/2019. Il suo secondo mandato ai sensi del DPR. n. 132/2003 si conclude il 31 ottobre 2019.
Nel settembre 2020 viene nominato Presidente dell’Associazione Amici della Musica “Orazio Fiume” di Monopoli, per il triennio 2020/2023.
INOLTRE
A metà degli anni Ottanta ha svolto attività sia come Consulente e Assistente musicale sia come autore o coautore di Programmi letterario – musicali presso la sede regionale RAI per la Basilicata.
E’ autore, inoltre di alcuni testi teorico-didattici per lo studio della Composizione e della Musica corale, adottati in molte Istituzioni musicali.
Le sue composizioni sono state eseguite in rassegne nazionali ed internazionali in Italia e all’estero, segnalate in importanti Concorsi o commissionate da noti musicisti e da formazioni musicali prestigiose, trasmesse e registrate da radio e televisione, pubblicate da alcune importanti Case Editrici del settore, ottenendo sempre ampi consensi di critica.
E’ stato presidente e componente di giuria nei principali Concorsi musicali nazionali ed internazionali e ha fatto parte di diverse Commissioni ministeriali anche presso altre Istituzioni italiane.

Curriculum Consigliere prof. Cavallo Adolfo
Cavallo Adolfo,nato a Monopoli il 30 luglio 1940
Ha conseguito la laurea in Scienze Naturali.
E’ socio fondatore dell’Associazione Amici della Musica e tuttora ricopre l’incarico di vice presidente della stessa.
Nel 2010 ha conseguito un attestato di Benemerenza dal Sindaco di Monopoli per la lunga attività svolta nella suddetta associazione.
Per circa 42 anni ha insegnato disegno tecnico prima e Educazione tecnica poi.
Ha sempre mostrato interesse par la musica in quanto il padre ed il nonno suonavano in maniera dilettantesca.
Ha imparato a suonare la chitarra ed il mandolino costituendo un complesso giovanile che ha operato in gioventù.
Coniugato con una insegnante di lettere ha avuti due figli entrambi diplomati in violino; una ha suonato per 8 anni nell’orchestra sinfonica di Bari.
Ha sempre frequentato il Teatro Petruzzelli di Bari per ascoltare concerti d musica classica, balletti e complessi musicali di alto livello.
Da oltre un ventennio segue i concerti dell’Orchestra Sinfonica di Bari.
Per tutto quanto sopra ha maturato una notevole conoscenza della Musica

Curriculum Consigliere dott. Palmieri Raffaello
Nato a Bari il 28 settembre del 1950, residente a Monopoli in via vecchia Ospedale,13.
Dopo le scuole dell’obbligo, ha frequentato il Liceo scientifico “A. Scacchi” di Bari, diplomandosi nel 1969.
Iscritto alla facoltà di Medicina e chirurgia dell’Ateneo Barese si è laureato nel 1977.
Ha conseguito la specializzazione in Anestesiologia e Rianimazione presso la scuola di specializzazione dello stesso Ateneo.
Ha conseguito la specializzazione in Tossicodipendenze presso l’ Istituto di scienze Psicologiche e Sociali di Pescara.
Assunto, dopo regolare concorso pubblico, dalla USL BA 15 di Monopoli nell’aprile 1980, ha lavorato ininterrottamente presso il reparto di Anestesia e Rianimazione dell’ospedale “San Giacomo” di Monopoli.
Attualmente in pensione per anzianità di servizio dall’aprile 2008.

CURRICULUM CONSIGLIERE: DEMARTINO EVANDRO
ESPERIENZA LAVORATIVA
Dal 01/1961 al 01/1962: Capo Turno Centrale Termoelettrica “Italsider”- Taranto
• Nome del datore di lavoro: ITALSIDER
• Tipo di impiego: Impiegato tecnico
• Tipo di azienda o settore: Settore siderurgico
Dal 01/1963 al 01/1967: Insegnante di Scuola Media Inferiore
• Nome del datore di lavoro: Ministero della Pubblica Istruzione
Dal 01/1968 al 12/1998: Impiegato Tecnico
Nome del datore di lavoro: Enel
• Tipo di azienda o settore Settore Elettrico
• Principali mansioni e responsabilità: Esercizio Reti AT-MT-BT
Dal 1/1999 ad oggi: Pensionato INPS

ISTRUZIONE E FORMAZIONE
•Nome e tipo di istituto di istruzione: Istituto Tecnico Industriale Statale “G. Marconi” – Bari
•Qualifica conseguita: Diploma di Perito Elettrotecnico

CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI

Prima Lingua: Italiano
Altre Lingue: Greco (capacità di espressione orale:ottimo)
Inglese ( scolastico)

HOBBIES: Appassionato di Musica Jazz

Associazione Amici della Musica di Monopoli cod. fisc. 93002950728
Contributi, sovvenzioni, incarichi retribuiti:

1. MIBACT – importo: € 27.538,98 in data 21/06/2019 per acconto FUS anno 2019 39^ Stagione Concertistica

2. MIBACT – importo: € 6.970,40 in data 19/09/2019 per saldo FUS anno 2018 38^ Stagione Concertistica

3. Comune di Monopoli – importo € 8.000,00 in data 22/08/2019 per 39^ Stagione Concertistica

4. Regione Puglia – Acconto anno 2018 – importo € 14.372,00 in data 13/02/2020

TUTTI GLI INCARICHI DI VERTICE SONO RESI CON CRITERIO DELLA GRATUITA’.
L’ASSOCIAZIONE SI AVVALE SOLO DI CONSULENZE INFORMATICHE E FISCALI, CHE SECONDO LA NORMATIVA, NON VANNO PUBBLICATE IN QUESTA SEZIONE.
SI PRECISA ANCHE CHE NESSUN COMPONENTE IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE, NE’ IL DIRETTORE ARTISTICO, PERCEPISCONO COMPENSI DI ALCUNA NATURA come più sotto precisato:
- Schiavo Gianpaolo: presidente C.d.A. – compensi percepiti: € 0,00
- Antonioni Giovanni:direttore artistico: -compensi percepiti: € 0,00
- Cavallo Adolfo: vice-presidente – compensi percepiti: € 0,00
- De Martino Evandro: segretario – compensi percepiti: € 0,00
- Palmieri Raffaele: consigliere – compensi percepiti: € 0,00

Submit a Comment