Contatori visite gratuiti Trio del Conservatorio di Monopoli – 4 Dicembre | Amici della Musica - Monopoli

Trio del Conservatorio di Monopoli – 4 Dicembre

Venerdì 4 dicembre 2020 Teatro “Mariella”
spettacoli ore 18:00 e ore 21:00

Senza titolo-2

TRIO DEL CONSERVATORIO “N.ROTA” DI MONOPOLI

Vito LIUZZI – clarinetto
Fabio DE LEONARDIS – violoncello
Roberto DE LEONARDIS – pianoforte

Vito LIUZZI, nato a Martina Franca (TA), inizia gli studi di clarinetto a soli 9 anni diplomandosi brillantemente presso il Conservatorio di Monopoli (BA) sotto la guida del M° Angelo Clemente. Si perfeziona con i maestri Anthony Pay, Romeo Tudorache, Franco Ferrante e Vincenzo Mariozzi. Successivamente si laurea in discipline musicali con specializzazione in musica da camera con la votazione di 110 e lode. Risulta vincitore in numerosissimi concorsi nazionali ed internazionali iniziando giovanissimo, nel 1982, con La Rassegna Musicale del Festival Della Valle D’Itria, successivamente Stresa, Capri, Genova, Sorrento, Sannicandro G., Taranto, Pozzuoli, Teramo, Cremona, Matera, Ostuni, Lamezia Terme, Genzano di Roma. Vincitore di Audizioni orchestrali tra cui nell’orchestra giovanile Pescarese, nell’orchestra lirico-sinfonica del Giglio di Lucca e per l’orchestra sinfonica di Bari. Ha collaborato inoltre con diverse orchestre sia da solista che in qualità di 1° clarinetto. Svolge una intensa attività artistica in diverse formazioni cameristiche riscuotendo consensi di pubblico e critica. Vincitore del concorso per Titoli ed Esami nei Conservatori, attualmente è titolare della cattedra di clarinetto presso il Conservatorio “N. Rota” di Monopoli (BA).
Fabio DE LEONARDIS, nato a Brindisi, ha intrapreso giovanissimo lo studio del Violoncello, diplomandosi presso il Conservatorio di Musica di Bari, sotto la guida del Maestro Paternoster. Si è perfezionato con Maestri di fama mondiale: in Italia con Sergio Patria, Arturo Bonucci e Michael Flaksman, in Spagna con Elias Arizcuren. Ha collaborato intensamente con diverse Orchestre sinfoniche e da camera prestigiose su tutto il territorio nazionale, spesso ricoprendo il ruolo di 1° violoncello. Con l’Orchestra della Magna Grecia di Taranto attualmente svolge una regolare attività, anche nel ruolo di prima parte. Ha suonato sotto la direzione di importanti direttori quali Kohler, Renzetti, Bacalov, Bellugi, solo per citarne alcuni. Frequenti e regolari le tournées con L. Pavarotti, J. Carreras e P. Domingo sotto la direzione di Leone Magera con l’Orchestra da Camera di Bologna. Ha eseguito come solista il concerto di Lalò, Saint-Saens, Elgar, i due concerti di Haydn etc. Ha all’attivo più di mille concerti, in particolare negli ultimi anni, come membro dell’Ensemble Ellipsis, come Primo Violoncello Solista dell’Orchestra Filarmonica della Sardegna e l’Orchestra da camera “Academia della Sardegna”, come solista in formazioni da camera barocca con strumenti in stile. L’attività concertistica lo vede protagonista in tutta Italia e in tournées in Francia, Spagna, Austria, Germania, Olanda, Malta, Argentina e Giappone. Inizia l’attività didattica nel 1995 insegnando quartetto presso il Conservatorio di Monopoli e successivamente, quale vincitore di due concorsi a cattedra, teoria e solfeggio e musica da camera, ricopre la cattedra di Teoria e Solfeggio con titolarità presso il conservatorio di Musica di Sassari fino al 2006, anno in cui passa a titolare della cattedra di Musica da Camera al Conservatorio di Musica di Monopoli.
Roberto DE LEONARDIS, nato a Brindisi nel 1966. Diplomato con la guida di Benedetto Lupo presso il Conservatorio di Musica “Niccolò Piccinni” di Bari nel 1986 con il massimo dei voti, lode e menzione speciale del Ministero della Pubblica Istruzione, ha studiato anche con Aldo Ciccolini conseguendo nel 1988 il Diploma triennale dell’Accademia Internazionale di Musica “L.Perosi” di Biella con giudizio “Eccellente”. Suoi maestri sono stati inoltre P. Camicia, M. Somma, P. Rattalino e S. Dorensky. Fin da giovanissimo ha intrapreso una carriera concertistica che lo ha portato ad esibirsi in recitals e concerti, da solista, in gruppi da camera e con orchestra, in Italia e all’estero. Inoltre la sua consolidata esperienza come maestro sostituto e preparatore di affermati artisti lirici lo porta spesso ad accompagnare cantanti lirici in recitals esibendosi per prestigiose istituzioni concertistiche e riscuotendo unanimi consensi per le eccellenti doti di lettura e per il notevole gusto musicale. È stato direttore artistico e musicale di numerose produzioni artistiche e festival; altrettanto numerose sono le collaborazioni ai corsi di perfezionamento di insigni docenti; ha ricevuto premi e riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali ed é chiamato regolarmente a far parte della giuria in concorsi pianistici. Vincitore dei Concorsi a cattedre per Esami e Titoli dei Conservatori di Musica Statali per gli insegnamenti di Pianoforte Principale, Pianoforte Complementare ed Accompagnatore al pianoforte, attualmente è titolare di una cattedra di Pianoforte Principale presso il Conservatorio di Musica “Nino Rota” di Monopoli. Dopo aver ricoperto diversi incarichi fiduciari assegnati dalla Direzione fin dall’anno 2000 è stato componente del Consiglio Accademico prima, del Consiglio di Amministrazione successivamente e dal 2015 ricopre la carica di Direttore Artistico del Conservatorio di Musica “Nino Rota” di Monopoli. Ha inoltre conseguito, nel 1994, il Diploma di Didattica della Musica ed è laureando al D.A.M.S. di Bologna. È autore di varie pubblicazioni e trascrizioni musicali, tra le quali “Sconcerto” del M° Armando Trovajoli nella riduzione per pianoforte e contrabbasso che lo stesso Maestro ha voluto commissionargli. Ha registrato e si è esibito per la RAI (Radiotre e Rai Uno) ed ha inciso, per conto del Comune di San Vito dei Normanni e dell’Amministrazione Provinciale di Brindisi, le 14 Toccate di Leonardo Leo in prima esecuzione integrale; ha registrato ed inciso CD con opere di W.A.Mozart, Strawinsky e Rota.

Programma

W. A. Mozart Kegelstatt Trio K. 498 in
Mi bemolle magg
Andante – Menuetto – Allegretto
L. V. Beethoven Op.11 in Si bemolle magg.
Allegro con brio – Adagio
Allegretto (Tema con variazioni)
M. I. Glinka Trio Pathétique in Re minore
Allegro moderato – Vivacissimo
Largo – Allegro con spirito

Tutti gli eventi