Contatori visite gratuiti Stefano Nosei e Andrea Maddalone – 22 Luglio | Amici della Musica - Monopoli

Stefano Nosei e Andrea Maddalone – 22 Luglio

Giovedì 22 luglio 2021 Parco “Belvedere” via s.marco 7
ore 21:00

Senza titolo-3

Stefano NOSEI e Andrea MADDALONE

“Sono nato delicato”
(dal cabaret a James Taylor) di Nosei Alinghieri

Sono nato delicato non è uno spettacolo di Teatro canzone, non è un concerto e neppure cabaret è tutte queste cose insieme! Il nuovo Nosei 2.0 mantiene intatta l’ironia leggera che ha sempre accompagnato la sua comicità in musica. Sono nato delicato è un piccolo trattato semiserio sulla delicatezza, con racconti e canzoni scelte tra i più grandi successi della musica pop (Barbie girl, The wild boys, Sei forte papà, Satisfaction ecc. ecc.), ma suonati e cantati alla maniera di James Taylor, il massimo cantore del lato delicato delle cose. Un diverso stile, un altro punto di vista e il senso delle canzoni assume significati sorprendenti. Se, per un gioco immaginifico facessimo cantare Il cielo in una stanza a Bob Marley la versione reggae diventerebbe…. Il chilum in una stanza! E in effetti se suona un’armonica e vi sembra un organo… qualcosa dovete aver fumato per forza! Barbie girl “taylorizzata” si trasforma da canzoncina di plastica in struggente ballata sull’amore imperituro tra Barbie e Ken e scopriamo che alcune delle sigle più famose delle pubblicità televisive degli anni 80 non erano altro che rifacimenti delle canzoni di James Taylor. Nosei coinvolge e accompagna il pubblico alla ricerca del lato delicato delle cose senza perdere l’occasione di citare centoni,personaggi e storie della canzone italiana. Il rigore musicale viene garantito dalle chitarre e dagli arrangiamenti di Andrea Maddalone, partner di Nosei sul palco e nell’album. Lovin’ James dal quale sono tratte le canzoni dello spettacolo e che vede amici e musicisti come Paolo Fresu, Rocco Tanica e Faso di Elio e le Storie tese, Fede Poggipollini e molti altri partecipare al gioco della taylorizzazione da cui nasce l’idea di Sono nato delicato.
Stefano NOSEI . Noto per le reinterpretazioni parodistiche di grandi successi della musica leggera italiana, che esegue accompagnandosi con la chitarra acustica. Partecipa a diverse trasmissioni televisive in Rai, e al programma Telemeno con il personaggio del Dottor SPOT (Odeon TV), trasmissione che ha fatto da trampolino di lancio per cabarettisti come Giobbe Covatta, Enzo Iacchetti, Vito, Francesco Paolantoni e Stefano Sarcinelli. Dal 1992 ha frequentato il salotto televisivo di Maurizio Costanzo. È stato nel cast di Bulldozer nel 2004, nel 2007 nel programma di Canale 5 Zelig, e nel 2013 è nel cast di Colorado. Nei suoi diversi spettacoli teatrali, tra cui il più noto “Mi ricordo lasagne verdi”, ha collaborato con Dario Vergassola, I Gemelli Ruggeri, Gennaro Cannavacciuolo, Rocco Tanica, Roberto Alinghieri, Flavio Oreglio e Giangilberto Monti. È conosciuto tra i tifosi della Fortitudo Bologna, per la quale ha anche composto e interpretato l’inno con Gaetano Curreri e Franz Campi. Presta la sua voce al personaggio del cartone animato Cuocarina dell’omonima serie prodotta dalla Rai. Nel 2015 con Andrea Maddalone produce l’album “Lovin’ James” per l’etichetta Fingerpicking.net insieme a Rocco Tanica, Paolo Fresu, Faso e altri musicisti. Dal 2017 è la voce narrante nella collana editoriale per ragazzi delle edizioni Curci sulla storia della musica nei volumi di Reno Brandoni “Il re del blues” su Robert Johnson , “La notte che inventarono il rock” su Jimi Hendricks e “Una classica serata Jazz” su Chopin e Petrucciani. Nel marzo del 2019 esce sempre per Curci “Filastrocche per sentirsi grandi” scritto da Brandoni con allegate canzoni cantate da Nosei e scritte insieme all’autore del romanzo.

Tutti gli eventi